K&L Gates con DeA Capital nel progetto di social housing Santa Palomba a Roma

K&L Gates ha assistito DeA Capital Real Estate sgr nella convenzione di social housing Santa Palomba siglata il 16 febbraio a Roma.

DeA Capital Real Estate sgr, quale gestore del fondo immobiliare italiano Roma Santa Palomba Social Housing, è stata assistita nello sviluppo di tutto il progetto da K&L Gates con un team guidato da Vanessa Boato (nella foto), partner e responsabile del dipartimento Town Planning di K&L Gates, insieme all’associate Tania Ciccarese. Il team ha infatti supportato DeA Capital in tutti gli step del progetto, dalla convezione urbanistica fino ai rapporti con il Comune di Roma e nella stesura della convenzione sociale.

Quella di Santa Palomba è la prima convenzione di housing sociale del Comune di Roma e ha per oggetto la realizzazione di circa 1.000 nuovi appartamenti nel IX Municipio che verranno destinati tramite, forme di locazione calmierata, affitto a riscatto o vendita convenzionata, a famiglie monoparentali e/o monoreddito, anziani, disabili, studenti fuori sede e giovani coppie. Si tratta di categorie sociali, rese ancora più fragili a causa degli effetti della pandemia legata al Covid-19, che spesso non possono permettersi gli alloggi sul libero mercato e allo stesso tempo non hanno diritto a case di edilizia residenziale pubblica.

La convenzione prevede, inoltre, la realizzazione di 12 unità immobiliari non destinate all’uso residenziale ma a quello dei servizi integrativi urbani, locali e per l’abitare che costituiscano il luogo aggregazione e consolidamento della nuova comunità. Circa 200 alloggi saranno messi a disposizione di Roma Capitale per l’emergenza abitativa.

K&L Gates con DeA Capital nel progetto di social housing Santa Palomba a Roma

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram