giovedì 03 dic 2020
HomeScenariKennedys formalizza l’alleanza con gli italiani di Rass

Kennedys formalizza l’alleanza con gli italiani di Rass

Kennedys formalizza l’alleanza con gli italiani di Rass

Dopo circa 20 ann di collaborazione, lo studio Kennedys e gli italiani di Rass (Rinaldi & Associati) hanno formalizzato un’alleanza che di fatto porta il brand internazionale a essere presente anche in Italia e in particolare nelle sedi di Milano, Roma e Bologna. La decisione di dare una veste più formale a una collaborazione che andava avanti da così tanto tempo è maturata soprattutto in considerazione della particolare rilevanza assunta dall’attività cross border che vedeva coinvolti i due studi. 

«Questa alleanza con gli amici di Rass», dichiara Nick Thomas, senior partner di Kennedys, «ci consente di fornir ai nostri clienti una forte competenza nel litigation e in particolare nel settore assicurativo». 

L’operazione formalizzata con gli italiani di Rass, si inserisce in un quadro di investimenti che lo studio Kennedys sta portando avanti per rafforzare la propria presenza internazionale e in particolare europea. Lo scorso anno, per esempio, lo studio ha siglato una fusione con i danesi di Advokatfirmaet Erritzoe e perfezionato due alleanze in Svezia e Norvegia.

A questo punto, lo studio conta oltre ai suoi sei uffici in Europa continentale anche sette associate offices, tra cui quelli di Parigi e Varsavia.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.