venerdì 22 gen 2021
HomePrivate EquityIndustria 4.0, Quadrivio Group rileva la maggioranza di Epi. Gli advisor

Industria 4.0, Quadrivio Group rileva la maggioranza di Epi. Gli advisor

Industria 4.0, Quadrivio Group rileva la maggioranza di Epi. Gli advisor

Quadrivio Group attraverso Industry 4.0 Fund, il veicolo di private equity che investe nella digitalizzazione delle pmi, ha acquisito la maggioranza di Epi, società italiana “click and brick”, partner nella gestione del merchandising dei principali club di Serie A e della National Basketball Association – NBA.

Quadrivio Group è stata assistita da Giliberti Triscornia e Associati, con Chiara Cella (nella foto a sinistra) e Roberto Gambino per gli aspetti di due diligence legale e contrattuali e dallo studio Russo De Rosa Associati, con un team coordinato da Alberto Russo e formato da Alessandro Manias, Andrea Massaccesi e Martina Dal Lago, per i profili di due diligence, strutturazione ed assistenza fiscale. PwC si è occupata per conto dell’acquirente della due diligence finanziaria. Giacomo Mogni di MBA-Stout ha svolto il ruolo di M&A advisor dell’operazione.

Nel passaggio del controllo di Epi a Quadrivio Group, il venditore Lorenzo Forte ha al contempo reinvestito nel veicolo acquirente attraverso la propria holding BLF S.r.l., mantenendo così una quota di minoranza qualificata in EPI. Lorenzo Forte, già amministratore unico di EPI, rimane al vertice della gestione, mantenendo il ruolo di amministratore delegato, con l’obiettivo di consolidare la crescita ed espansione della società.

Il partner Danilo Surdi (nella foto a destra) e Carlos Rosquet Martinez del dipartimento Corporate M&A di Dla Piper hanno assistito il venditore Lorenzo Forte sugli aspetti legali e contrattuali relativi alla compravendita e connesso reinvestimento. Il dott. Paolo Villa ha seguito invece per conto del venditore gli aspetti fiscali.

T8P Consulting, boutique di consulenza strategica ed M&A advisory si è occupata dei profili di business, finanziari e procedurali dell’operazione.

Gli aspetti notarili dell’operazione compravendita e reinvestimento sono stati seguiti dal notaio Edoardo Rinaldi e Fabio Pasqualin.

L’investimento di Quadrivio Group si inquadra nella più ampia strategia di Industry 4.0 Fund, il veicolo lanciato in co-partnership con Roberto Crapelli, che ha come obiettivo quello di investire in imprese italiane con un forte approccio Industry 4.0, promuovendone la competitività e accelerandone lo sviluppo e la crescita a livello internazionale. Epi è la terza operazione del fondo e fa seguito all’acquisizione di F&DE Group, realtà attiva nei servizi legati alla ristorazione alberghiera, e Rototech, azienda italiana che progetta e realizza componenti in plastica per il settore trucks, agricolo e construction.

Fondata nel 1996 a Milano da Lorenzo Forte, la Epi è stata tra i pionieri dello sviluppo del canale e-commerce nel settore del merchandising sportivo. Nata con la gestione del merchandising di Michael Schumacher, la società dal 2002 ha sviluppato e gestito i primi store online ufficiali dei club di Serie A, ai quali sono stati affiancati, in una logica multicanale, retail store situati nelle principali città italiane. Oggi può vantare partnership storiche con AC Milan, ACF Fiorentina, AS Roma, Atalanta, FC Inter, Juventus FC, NBA, Pallacanestro Olimpia Milano e SS Lazio.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.