Grimaldi crea il one-stop-shop per la crisi d’impresa: Alberto Tron nuovo equity partner

Grimaldi studio legale dà vita a un team integrato per l’assistenza globale alla crisi d’impresa. L’operazione viene annunciata in contemporanea con l’ingresso di Alberto Tron (nella foto a destra). Tron sarà equity partner dello studio guidato dal managing partner Francesco Sciaudone (nella foto a sinistra).

Tron è professore di Finanza Aziendale presso l’Università Bocconi. È un esperto in materia di crisi d’impresa, valutazioni aziendali, bilanci e principi contabili. Con il suo arrivo, lo studio vuole offrire un one stop shop per gestire e risolvere le crisi d’impresa in tutta Italia. Un obiettivo che Grimaldi punta a realizzare ampliando la propria presenza sul territorio. Oltre alle sedi di Roma, Milano Bari e Parma, infatti, Grimaldi si appresta a inaugurare Napoli e Verona.

Tron è dottore commercialista, revisore legale, pubblicista economico, presidente del Comitato Tecnico Financial Reporting Standard dell’ANDAF. Inoltre è componente di gruppi di lavoro istituiti dall’Organismo Italiano di Contabilità (OIC) e dall’Organismo Italiano di Valutazione (OIV).

Il suo team comprende la of counsel Paola Rossi e il senior advisor Eugenio Favale.
Rossi è avvocata e ordinaria di diritto tributario presso l’Università di Benevento oltre che ricercatrice della Fondazione Nazionale dei Commercialisti. Rossi è esperta in materia di fiscalità della crisi aziendale e di contenzioso tributario.
Favale è stato responsabile del Corporate Restructuring in Unicredit.

Faranno parte del team anche i professionisti Massimiliano Montalbano, Antonino Virga, Oriana Inserra, Anna Flagiello e Federico Colantoni. Tutti dottori commercialisti e revisori legali. Tutti con una consolidata esperienza in soluzioni negoziali della crisi di impresa.

I nuovi ingressi vanno a completare le expertise già presenti in Grimaldi, come quella del partner Stefano Lombrassa.

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram