Greenberg Traurig Santa Maria e Grimaldi nella jv Eni Rewind-Herambiente

Eni Rewind e Herambiente, società del gruppo Hera, hanno firmato l’accordo finalizzato a costituire una società paritetica che realizzerà una piattaforma ambientale all’avanguardia dedicata al pretrattamento dei rifiuti nell’area Ponticelle di Ravenna. La piattaforma sarà in grado di gestire fino a 60mila tonnellate di rifiuti speciali all’anno, rappresentando un esempio virtuoso di simbiosi industriale per massimizzare il recupero di materia ed energia secondo i principi dell’economia circolare.

Eni Rewind è stata assistita da Greenberg Traurig Santa Maria. Il team dello studio che si è occupato degli aspetti contrattuali, societari e ambientali, guidato dal partner Carlo Scaglioni (nella foto a sinistra), era composto da Andrea Pisani Tedesco, Alessandra Boffa, Adriano Nocerino e da Gloria Molteni.

Per Eni, l’operazione è stata seguita, lato interno, da Federica Andreoni e Michele Ausiello, legali M&A e da Michele Colonna per l’assistenza legale a Eni Rewind.

Herambiente è stata assistita da Grimaldi studio legale con un team composto dai soci Adriano Pala Ciurlo ed Elena Sacco (nella foto a destra).

Greenberg Traurig Santa Maria e Grimaldi nella jv Eni Rewind-Herambiente

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram