venerdì 27 nov 2020
HomeCorporate M&AGOP E PIROLA CON HITACHI NELL’ACQUISIZIONE DI VALCOM

GOP E PIROLA CON HITACHI NELL’ACQUISIZIONE DI VALCOM

GOP E PIROLA CON HITACHI NELL’ACQUISIZIONE DI VALCOM

Gli studi Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners e Pirola, Pennuto Zei (per la parte fiscale) hanno assistito Hitachi nell’acquisizione di Valcom: il colosso giapponese ha infatti annunciato che rileverà Valcom Srl, società italiana di ingegneria, attraverso la sua filiale Hitachi Europe Srl. Hitachi ha stipulato un accordo per acquisire il 100% della società e completerà le procedure necessarie all'acquisizione entro la fine di aprile.

Con questa operazione, Hitachi mira a rafforzare ed espandere all'estero il proprio business oil&gas attraverso il portafoglio clienti di Valcom, che include le principali compagnie petrolifere e società di ingegneria, così come le risorse umane e le competenze della società, ampliando, inoltre, le opportunità di business per i propri componenti. Valcom opera da 25 anni nel campo dell'elettrotecnica e strumentazione nel settore oil&gas e altri settori infrastrutturali, principalmente in Europa, Medioriente e Africa.

Hitachi è stata assistita dallo studio Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners con un team composto dal partner Raimondo Premonte (in foto) e dall’associate Donato Romano, che hanno curato gli aspetti contrattualistici e societari, e dallo studio Pirola Pennuto Zei & Associati con un team composto dal partner Fabio Oneglia e dall’associate Paola Montrucchio, che hanno seguito gli aspetti fiscali. I venditori sono stati assistiti dallo studio Crowe Horwath, per gli aspetti contrattualistici e societari, e dallo studio Angelo Murgida per gli aspetti fiscali.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.