GOP e de Vergottini nell’impugnativa di un provvedimento AGCM al Tar Lazio

Gli studi legali Gianni & Origoni e de Vergottini hanno assistito con successo M-Dis e To-Dis nell’impugnativa dinanzi al TAR Lazio del provvedimento AGCM che, nel dicembre 2019, aveva qualificato come abuso di dipendenza economica, ai sensi dell’articolo 9, comma 3-bis, della legge 18 giugno 1998, n. 192, l’interruzione delle forniture di quotidiani e periodici nei confronti di un’impresa di distribuzione territoriale.

Su queste basi l’autorità aveva irrogato in solido le due società al pagamento di una sanzione pari a quasi 322mila euro. 

Il TAR Lazio ha tuttavia annullato il provvedimento dell’autorità, accogliendo la tesi dell’applicabilità dell’art. 14 L. 689/1981 anche ai procedimenti antitrust e, conseguentemente, ha accertato che l’atto di contestazione era intervenuto oltre il termine di 90 giorni dalla data in cui era stata compiuta l’attività amministrativa intesa a verificare l’esistenza dell’infrazione. Pertanto, il collegio ha aderito al consolidato l’orientamento giurisprudenziale secondo cui le norme di principio relative all’immediatezza della contestazione, o comunque ad una non irragionevole dilatazione dei suoi tempi, contenute nel Capo I della L. n. 689/1981, sono dotate di applicazione generale; pertanto, non può ammettersi, in ossequio ai principi positivizzati nella L. n. 241/1990 e all’esigenza di efficienza dell’agire amministrativo, il compimento di un’attività preistruttoria che si prolunghi eccessivamente nel tempo.

La censura, secondo il TAR, risulta avvalorata da un’interpretazione della legge n. 689/1981 orientata dai principi generali di cui all’art. 6 CEDU e all’art. 41 della Carta fondamentale dei diritti UE, che costituiscono “parametri imprescindibili”, dai quali può “desumersi l’obbligo per l’Autorità competente di accertare una violazione antitrust e di applicare le relative sanzioni, procedendo all’avvio della fase istruttoria entro un termine ragionevolmente congruo, in relazione alla complessità della fattispecie sottoposta, a pena di violazione dei principi di legalità e buon andamento”.

GOP ha agito con un team composto dai partner Alberto Pera (nella foto a sinistra), Antonello Lirosi e Matteo Padellaro e dall’associate Antonio Landi.

de Vergottini ha assistito con un team composto dai partner Riccardo de Vergottini (nella foto a destra) e Marco Petitto e dall’associate Alice Cancellieri.

GOP e de Vergottini nell’impugnativa di un provvedimento AGCM al Tar Lazio

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram