Gli studi nella riammissione di una lista elettorale per il rinnovo degli organi di BCC Ancona e Falconara

Lo studio legale Marcello e lo studio Lipani Catricalà & Partners hanno assistito con successo la lista esclusa dalla competizione elettorale per il rinnovo degli organi della Banca di Credito Cooperativo di Ancona e Falconara innanzi al Tribunale di Ancona, Sezione Imprese, nel ricorso d’urgenza, ai sensi degli artt. 2388 e 2378, comma 3, codice civile.

In particolare, per lo studio legale Marcello ha agito il fondatore Nicolò Marcello. Per Lipani Catricalà ha operato un team composto dal founding partner Damiano Lipani (nella foto), dal partner Giorgio Mazzone e dall’associate Andrea Casavola.

I giudici hanno accolto il ricorso cautelare proposto da una lista esclusa dalla votazione per la nomina degli organi della Banca di Credito Cooperativo di Ancona e Falconara e, in particolare, hanno stabilito che l’organo amministrativo di una società non ha il potere di escludere una lista di candidati alla nomina dei componenti del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale.

Con l’ordinanza del 25 maggio 2021, il Tribunale ha aderito integralmente alle tesi sostenute dalla difesa dei ricorrenti, considerando fondata l’eccezione di carenza in capo al consiglio di amministrazione della banca del potere di escludere dalla competizione elettorale una lista presentata per il rinnovo degli organi societari e rilevando che nessuna norma attribuisce all’organo ammnistrativo tale potere; il Tribunale ha così confermato il decreto, precedentemente emesso inaudita altera parte, con il quale era stata sospesa l’assemblea dei soci già convocata.

In particolare, il Tribunale di Ancona ha affermato la prevalenza dell’interesse dei candidati ricorrenti rispetto a quello della banca e, conseguentemente, ha previsto la necessità di procedere alla riconvocazione dell’assemblea dei soci per la nomina dei componenti degli organi sociali, alla quale dovrà essere ammessa anche la lista esclusa da organo non solo non competente ma anche portatore di un interesse proprio in contrasto con quello dei ricorrenti: infatti, il Consiglio di Amministrazione aveva presentato una propria lista di candidati.

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram