mercoledì 21 nov 2018
HomeBancarioGatti e Simmons nel finanziamento da 115 milioni per Fondazione Fiera Milano

Gatti e Simmons nel finanziamento da 115 milioni per Fondazione Fiera Milano

Gatti e Simmons nel finanziamento da 115 milioni per Fondazione Fiera Milano

Gatti Pavesi Bianchi e Simmons&Simmons sono stati coinvolti nelle operazioni di finanziamento di Fondazione Fiera Milano per un totale di 115 milioni di euro, a sostegno del programma di investimenti strutturali della fondazione.

Gatti Pavesi Bianchi ha assistito Fondazione Fiera Milano con un team composto dal partner Andrea Limongelli (nella foto a sinistra) e dal senior associate Stefano Motta.

Simmons&Simmons ha assistito il pool di banche con un team composto dal partner Davide D’Affronto (nella foto a destra) e dal supervising associate Fabrizio Nebuloni e da Alma Migliorini.

Nel dettaglio, Fondazione Fiera Milano ha ricevuto un finanziamento di 40 milioni di euro dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI), mentre un finanziamento di 75 milioni di euro è stato messo a disposizione della fondazione dal pool bancario costituito da Banca IMI S.p.A., Intesa Sanpaolo S.p.A., Unicredit S.p.A. e Banco BPM S.p.A..

 

Banca Europea per gli Investimenti (BEI) è stata assistita nell’operazione di finanziamento dal proprio dipartimento legale interno.

Il Programma di Investimenti strutturali, con impegni finanziari complessivi pari a 115 milioni di euro, prevede il potenziamento della competitività e della sostenibilità del sito fieristico congressuale milanese, già posizionato a livelli di leadership internazionale, in attuazione del Piano Industriale 2018-2020 deliberato da Fondazione Fiera lo scorso novembre 2017.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.