Ferrovienord ottiene la sospensione dall’elenco ISTAT con Lipani Catricalà

Lo studio Lipani Catricalà & Partners ha assistito con successo Ferrovienord, ottenendo la sospensione dell’inclusione della società, che gestisce la rete ferroviaria regionale in Lombardia, nell’Elenco delle Pubbliche Amministrazioni tenuto da ISTAT. Lo hanno stabilito le Sezioni Riunite in Speciale Composizione della Corte dei Conti con l’ordinanza n. 5/2021.

Il team legale che ha curato l’assistenza legale a Ferrovienord è stato composto dalla direzione legale di FNM, guidata dalla general counsel Monica Giugliano, nonché dai founding partner Damiano Lipani, Francesca Sbrana e da Jacopo Polinari.

La decisione della Corte si fonda sulla rilevazione, sia pure connotata dalla sommarietà tipica della fase cautelare, di un mercato pluralistico per il settore del trasporto pubblico, nell’ambito del quale occorre tenere conto dell’esistenza della intermodalità del trasporto e dunque delle diverse tipologie (ferroviario o su gomma) offerte come alternativa al consumatore.

Con la stessa ordinanza le Sezioni Riunite hanno anche rimesso alla Corte di Giustizia la valutazione se l’art. 23-quater del decreto legge n. 137/2020 sia compatibile con il diritto UE nella parte in cui limita l’ambito della giurisdizione della Corte dei Conti sull’Elenco ISTAT agli effetti derivanti dall’applicazione della normativa nazionale di contenimento della spesa pubblica, in tal modo determinando una violazione delle disposizioni in materia di formazione dei bilanci recate dai Trattati europei in materia di finanza pubblica.

L’Elenco ISTAT delle Pubbliche Amministrazioni è, infatti, strumentale alla formazione del conto economico consolidato dello Stato, in quanto le previsioni e i risultati delle gestioni di bilancio di ciascuna unità istituzionale qualificata come pubblica amministrazione concorrono a determinare i saldi del bilancio nazionale.

Le Sezioni Riunite in Speciale Composizione hanno, quindi, chiesto alla Corte di Giustizia se la norma sia compatibile con i principi di effettività della tutela, equivalenza dei rimedi ed effetto utile delle disposizioni comunitarie in materia finanziaria.

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram