domenica 21 apr 2019
HomeCompetition&AntitrustEversheds Sutherland al Consiglio di Stato con La Rinascente ottiene la riduzione della sanzione antitrust

Eversheds Sutherland al Consiglio di Stato con La Rinascente ottiene la riduzione della sanzione antitrust

Eversheds Sutherland al Consiglio di Stato con La Rinascente ottiene la riduzione della sanzione antitrust

Eversheds Sutherland, con un team coordinato dal partner Alessandro Greco (nella foto) e dall’associate Giuseppe Liotine, con l’Of Counsel Mariangela di Giandomenico, responsabile del dipartimento di diritto amministrativo per l’Italia, ha assistito La Rinascente nel contenzioso di fronte al giudice amministrativo relativo all’impugnazione di un provvedimento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che nel giugno 2009 aveva sanzionato La Rinascente per una ravvisata pratica commerciale scorretta relativa alla commercializzazione presso i punti vendita “La Rinascente” di una carta di credito co-branded denominata “Rinascentecard” emessa da Findomestic.

Dopo aver ottenuto già in primo grado di fronte al TAR Lazio una sensibile riduzione della sanzione dell’AGCM in ragione della riconosciuta assenza dei presupposti di una pratica scorretta in quanto aggressiva ai sensi del Codice del Consumo, La Rinascente ha ottenuto nel giudizio di appello di fronte al Consiglio di Stato il rigetto dell’appello principale dell’AGCM ed il parziale accoglimento del proprio appello incidentale, con la conseguente ulteriore rideterminazione della sanzione antitrust fino alla metà dell’importo comminato in origine dall’AGCM.

 

 

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.