martedì 19 gen 2021
HomeCambio di PoltroneR&P Legal punta sul legal design con l’ingresso di Marco Giacomello

R&P Legal punta sul legal design con l’ingresso di Marco Giacomello

R&P Legal punta sul legal design con l’ingresso di Marco Giacomello

Lo studio R&P Legal, nell’ambito del suo “innovation team” (composto da Gianluca Morretta, Luca Egitto, Chiara Agostini, Allegra Bonomo e Pietro Perugini), ha scelto di dare il via allo sviluppo di un proprio progetto “legal design” facendo entrare a far parte della propria organizzazione l’avvocato Marco Giacomello con la veste di of counsel nell’ambito dell’innovation team e nel dipartimento TMT-Technology, Media & Telecommunication.

Lo studio intende portare così ad ulteriore fattore comune dei propri professionisti la tecnica e la cultura di saper comunicare e spiegare, con modalità comprensibili ed innovative, complessità giuridiche integrando altresì le metodologie e le tecniche del legal design con i prodotti legal tech sviluppati dallo studio.

“Il nostro studio ha sempre dimostrato di avere il coraggio di spingersi oltre, di cambiare il modo nel quale le cose sono sempre state fatte. Ed è quello che, unendo competenze diverse, facendo convivere giuristi e grafici, comunicatori e informatici (coordinati da Marco Giacomello) vogliamo continuare a fare in R&P Legal. Il legal design – dichiara Riccardo Rossotto Senior Partner di R&P Legal – permette di passare da semplici servizi legali a veri e propri progetti, sviluppando modelli intuitivi, agili, accessibili e coinvolgenti, re-immaginando il rapporto tra aziende, utenti e mondo del diritto”.

“Il legal design è una cassetta degli attrezzi per scardinare il mondo complesso e poco comunicativo dei concetti legali. Un modo chiaro e leggibile di ideare, strutturare e ripensare i contenuti giuridici. La sfida è quella unire il vincolante processo legale al libero pensiero dei designer e dei comunicatori. Con la tecnologia a supporto. Il legal design che svilupperemo con R&P Legal non è rappresentato dalla ‘sola’ automatizzazione di processi lavorativi, ma dalla volontà di scoprire innovative modalità di praticare e proporre il diritto” dichiara Marco Giacomello.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.