Engie Servizi con Freshfields, Torchia, Libertini e Dla vince al TAR Lazio il contenzioso sulla gara FM4

Freshfields Bruckhaus DeringerStudio Legale Torchia e il professor Mario Libertini e Dla Piper hanno ottenuto rispettivamente per Engie Servizi e per la parent company Engie Energy Services International un’importante vittoria dinanzi al Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio nel complesso contenzioso che vedeva la società contro l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcm), in merito al provvedimento di quest’ultima che aveva accertato l’esistenza di un’intesa nella gara FM4, sanzionando Engie Servizi (in solido con la parent company Engie Energy Services International) per oltre 38 milioni di euro.

Grazie anche al supporto dei consulenti economici di RBB Economics, si legge in una nota, è stato possibile dimostrare che Engie Servizi, da un lato non ha preso parte all’intesa “a scacchiera” accertata dall’Agcm e dall’altro non ha stretto un accordo di natura collusiva con STI in antitesi alla menzionata “scacchiera”. Infatti il TAR, oltre ad aver preso atto dell’assenza di evidenze di contatti e interazioni tra Engie Servizi e le altre imprese partecipanti alla gara, ha evidenziato la natura del tutto competitiva delle offerte presentate dalla società (testimoniata anche dai punteggi ottenuti) tali da risultare incompatibili con un’intesa spartitoria.

Il TAR ha dunque accolto il ricorso presentato e, per l’effetto, annullato, con riferimento alla stessa ENGIE Servizi (e alla propria parent company), il provvedimento sanzionatorio dell’Agcm, ossia l’accertamento dell’illecito anticoncorrenziale (con la conseguente diffida ad astenersi in futuro dal porre in essere comportamenti analoghi a quelli oggetto della presunta infrazione) e il pagamento della sanzione irrogata.

Il collegio difensivo di Engie Servizi è stato composto da Gian Luca Zampa (nella foto), partner responsabile del dipartimento Antitrust in Italia dello studio Freshfields, coadiuvato da Filippo Albertisenior associate nello stesso dipartimento, dalla prof.ssa Maria Luisa Torchia, coadiuvata dagli avv.ti Kostandin Peci e Nicolle Purificati, e dal prof. Mario Libertini, coadiuvato dall’avv. Virginia Bellucci. Engie Energy Services International è stata difesa da Alessandro Boso Caretta, partner responsabile del dipartimento Competition in Italia di Dla Piper, coadiuvato dall’avvocato Bice Di Sano.

Il team di RBB Economics è stato guidato dal partner Paolo Rosati, coadiuvato dall’associate Vittorio Michelini.

Engie Servizi con Freshfields, Torchia, Libertini e Dla vince al TAR Lazio il contenzioso sulla gara FM4

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram