Edison vince al TAR Lombardia con GPA

Con sentenza n. 1741 del 18 luglio 2018, il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia, sede di Milano, ha accolto il ricorso promosso da Edison contro le delibere dell’Autorità di Regolazione e Energia, Reti e Ambiente – ARERA, n. 181/2011 e n. 187/2011 in materia di cogenerazione.

Secondo la ricorrente, le delibere impugnate – con cui l’Autorità, aggiornando la disciplina regolatoria sulla cogenerazione, aveva di fatto escluso gli impianti di cogenerazione tradizionale dai benefici della priorità del dispacciamento e dell’esonero dall’obbligo di acquistare certificati verdi – si ponevano in contrasto con le disposizioni nazionali e comunitarie in vigore al momento dell’emanazione dei provvedimenti impugnati che, pur introducendo un sistema di incentivazione per la cogenerazione ad alto rendimento (c.d. “CAR”), non statuivano l’abrogazione degli incentivi in favore della cogenerazione tradizionale, né denunciavano un’intenzione implicita in tal senso.

Il TAR per la Lombardia, accogliendo il ricorso di Edison – assistita da GPA con un team composto da Eugenio Bruti Liberati (nella foto),  Alessandra Canuti e Pinella Altiero – ha disposto l’annullamento delle delibere impugnate nella parte in cui prevedono che per unità di produzione di cogenerazione, ai fini del riconoscimento dei benefici e degli incentivi previsti, si intende un’unità di produzione di cogenerazione alto rendimento per la quale la grandezza ECHP (cioè l’energia prodotta mediante cogenerazione) risulti superiore o pari alla metà della produzione totale lorda.

Il Giudice – condividendo le tesi formulate da Edison – ha ritenuto tale previsione in contrasto con la normativa positiva di riferimento e con la sua ratio, che è quella di incentivare e privilegiare l’utilizzo dell’energia prodotta mediante impianti, come quelli di cogenerazione, che consentano un risparmio di energia primaria e la conseguente riduzione delle emissioni.

 

Edison vince al TAR Lombardia con GPA

francesco inchingolo

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram