venerdì 04 dic 2020
HomeCorporate M&AD’URSO GATTI CON PARMALAT NELL’ACQUISIZIONE DI BRF

D’URSO GATTI CON PARMALAT NELL’ACQUISIZIONE DI BRF

D’URSO GATTI CON PARMALAT NELL’ACQUISIZIONE DI BRF

Parmalat torna a fare shopping all'estero e in particolare in Brasile. L'ultimo colpo messo a segno riguarda Brf, colosso carioca del latte. Nell'operazione, Parmalat è stata assistita da d'Urso Gatti e Bianchi con un tandem di professionisti formato dal socio fondatore dello studio, Carlo d'Urso (nella foto) e l'associate Tiziana Manganiello.
L'operazione prevede l'acquisizione di 11 stabilimenti, e relativi marchi commerciali (i brand locali Elegè e Batavo), dell'industria casearia quotata alla Borsa brasiliana per 610 milioni di euro.

Come si diceva, si tratta della terza operazione all'estero messa a segno dal gruppo di Collecchio che poco più di un anno fa, a luglio 2013, aveva portato a casa un'altra azienda brasiliana, la Balkins. Nell'acquisizione da 23 milioni della società casearia, però, Parmalat aveva scelto di farsi assistere da Hogan Lovells. A marzo scorso, invece, la controllata Parmalat Australia ha rilevato Harvey Food & Beverage per 79 milioni di euro, assistita da Minter Ellison.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.