sabato 23 gen 2021
HomeBancarioDla Piper e Greenberg Traurig Santa Maria nella cessione di 129 mln di npls di Illimity a Phinance e Sorec

Dla Piper e Greenberg Traurig Santa Maria nella cessione di 129 mln di npls di Illimity a Phinance e Sorec

Dla Piper e Greenberg Traurig Santa Maria nella cessione di 129 mln di npls di Illimity a Phinance e Sorec

Conclusa con successo la cessione da parte di Illimity Bank a Phinance Partners e Sorec di crediti non-performing per un valore nominale lordo complessivo di circa 129 milioni di euro e riferibili a circa 4.500 posizioni. Il portafoglio è composto da crediti unsecured, relativi a posizioni granulari e in prevalenza retail, acquistati da Illimity nel 2019 nell’ambito di un’operazione di investimento in un portafoglio di grande dimensione sul mercato primario.

Si tratta del secondo portafoglio di crediti acquistato dal veicolo LEX, che raggiunge così un GBV superiore a 310 milioni di Euro. L’operazione di cartolarizzazione è stata avviata lo scorso febbraio 2020 con il trasferimento del primo portafoglio in favore di LEX, da parte dello stesso cedente.

DLA Piper ha assistito gli acquirenti Phinance Partners e Sorec con un team composto dal partner Luciano Morello, responsabile del team di Debt Capital Markets & Structured Finance, dall’avvocato Gilemma Nugnes (in foto a destra), che ha seguito tutti gli aspetti legali connessi all’acquisto del portafoglio e all’emissione di titoli asset backed da parte della società di cartolarizzazione e da Flaminia Lucchetti.

Lo studio Greenberg Traurig Santa Maria ha assistito Illimity Bank con il partner Corrado Angelelli e il counsel Caterina Napoli (in foto a sinistra) del team Banking & Financial Services che hanno seguito tutti gli aspetti legali connessi alla cessione del portafoglio alla società di cartolarizzazione.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.