Di Fiore Nunziato vince con Pernigotti: da restituire l’addizionale provinciale sull’energia

La Corte di Appello di Torino ha confermato la vittoria di Pernigotti nel contenzioso instaurato per la restituzione delle addizionali provinciali sull’energia elettrica pagate dall’azienda ma non dovute.

I giudici, in particolare, hanno respinto in toto l’appello proposto dal fornitore di energia elettrica, in quanto contrario al consolidato orientamento della Corte di Cassazione. I giudici di legittimità, infatti, avevano stabilito che l’addizionale provinciale sull’energia elettrica, che è stata versata fino al 31 dicembre 2011 dall’utente al fornitore di energia elettrica, è illegittima perché contraria alla direttiva 2008/118/CE. In applicazione di questo principio, il consumatore finale di una fornitura elettrica sulla quale siano state addebitate le imposte addizionali può esperire in sede civilistica l’ordinaria azione di ripetizione di indebito direttamente nei confronti dell’erogatore del servizio.

La Corte di Appello ha dunque confermato che il fornitore di energia elettrica è l’esclusivo soggetto passivo dell’obbligazione tributaria, nei confronti del quale l’utente può agire, in sede civilistica, per ottenere la restituzione di quanto indebitamente versato; confermando pertanto la legittima restituzione degli importi non dovuti che Pernigotti aveva versato a titolo di addizionale provinciale sull’energia elettrica.

Gli avvocati

Il contenzioso, sia del primo che del secondo grado, è stato seguito dallo studio legale tributario Di Fiore Nunziato, che ha agito con l’avvocato Gennaro Nunziato (nella foto), in collaborazione con il responsabile del dipartimento legale di Pernigotti Eduardo Di Mauro.

Di Fiore Nunziato vince con Pernigotti: da restituire l’addizionale provinciale sull’energia

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group S.p.A. lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group S.p.A.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC Publishing Group S.p.A. – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 50.000,00 i.v.

Copyright 2023 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram