sabato 28 nov 2020
HomeNon categorizzatoDE LIBERO (BAKER & MCKENZIE) NELLA SEDE DI DUBAI

DE LIBERO (BAKER & MCKENZIE) NELLA SEDE DI DUBAI

DE LIBERO (BAKER & MCKENZIE) NELLA SEDE DI DUBAI

Baker & McKenzie, nell'ambito delle proprie strategie di sviluppo dirette a rafforzare la propria capacità di assistenza alle aziende protagoniste dell’interscambio commerciale tra i paesi appartenenti al Consiglio di Cooperazione del Golfo (GCC) e l'Italia, consolida il proprio presidio nella regione con l’arrivo nella sede di Dubai del partner Pietro de Libero (in foto). Presente dal 2001 nella sede milanese di Baker & McKenzie e partner dal 2007, Pietro de Libero è specializzato nell’assistenza a multinazionali, fondi e istituzioni finanziarie in operazioni di M&A cross-border e domestiche. Ha inoltre maturato una rilevante esperienza in joint venture e contratti commerciali, nonché nella risoluzione di controversie societarie. In coordinamento con gli oltre 80 professionisti che operano nei cinque uffici Baker & McKenzie nell'area del Golfo (Riyadh, Bahrain, Doha, Abu Dhabi e Dubai), Pietro de Libero da un lato assisterà localmente clienti italiani attivi nella regione, e dall’altro assisterà investitori dei paesi GCC in acquisizioni di asset in Italia. In particolare, coordinerà i team specialistici nelle sedi italiane e del Golfo nelle attività di consulenza ed assistenza cross-border, con particolare enfasi sulle aree M&A, trade & commerce, energia, infrastrutture, real estate, hotels resorts & tourism, moda e lusso. "Le imprese italiane – ha commentato Lorenzo de Martinis, Managing Partner di Baker & McKenzie in Italia – stanno incrementando sempre più le esportazioni nei mercati extra-UE; in questo contesto la regione del Golfo, con la sua economia dinamica ed in rapida crescita e la sua prossimità all'Europa, rappresenta una destinazione chiave. Per altro verso, l’economia italiana sta attirando crescente attenzione da parte degli investitori basati nel GCC. Con questo nuovo presidio Baker & McKenzie intende agevolare i rapporti commerciali e gli investimenti tra i paesi del Golfo e l'Italia. Si tratta di un ulteriore, tangibile, esempio delle molteplici modalità attraverso le quali decliniamo la nostra vocazione di professionisti di elezione per le imprese che perseguono strategie di internazionalizzazione". "La recente fusione, che lo scorso luglio ha portato alla creazione negli Emirati Arabi di Baker & McKenzie Habib Al-Mulla, ha portato ad un forte aumento della domanda di consulenza legale cross-border” ha commentato Dr. Habib Al Mulla, Presidente dello Studio negli Emirati Arabi Uniti. “Pietro de Libero, al quale diamo il benvenuto, svolgerà un ruolo chiave nell’assistenza ai clienti che operano nell’Italia e nel Golfo".

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.