Curtis vince con Trenitalia al Consiglio di Stato in materia di appalti

Con sentenza n. 2922 del 12 aprile 2021, il Consiglio di Stato, in accoglimento dell’appello proposto da Trenitalia, assistita dallo studio Curtis Mallet-Prevost Colt & Mosle, ha respinto il ricorso proposto in primo grado dal concorrente escluso da una gara di appalto indetta da Trenitalia, poiché privo dei requisiti di affidabilità professionale ex art. 80, comma 5, lett. c-ter del Codice degli Appalti.

In particolare, lo studio Curtis ha dimostrato la legittimità del provvedimento di esclusione adottato da Trenitalia per grave illecito professionale, essendo questo adeguatamente motivato in virtù del fatto che la precedente risoluzione contrattuale per inadempimento disposta dalla medesima stazione appaltante nei confronti del concorrente interessato, fosse tale da comprometterne la affidabilità e pregiudicare il vincolo fiduciario nei confronti di quest’ultimo.

Condividendo la tesi difensiva di Trenitalia e rendendo una decisione di indiscusso rilievo sul punto, il Consiglio di Stato ha quindi avuto modo di precisare non solo l’esatto contenuto della motivazione del provvedimento di esclusione nell’ipotesi in cui l’illecito professionale contestato sia frutto di un precedente inadempimento contrattuale, ma altresì i limiti del sindacato del giudice amministrativo sulla valutazione di affidabilità di un operatore economico, compiuta dalla stazione appaltante nell’esercizio della propria discrezionalità.

Trenitalia è stata difesa nel giudizio da Curtis Mallet-Prevost Colt & Mosle, con il partner Francesco Caccioppoli (nella foto) e l’associate Giuseppe Calamo, coadiuvati dal team legale di Trenitalia composto da Domenico Galli (direttore affari legali, societari e compliance), Vincenzo Garufi, Alessia Barbino, Michela Di Carmine e Giulia Minerva.

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram