giovedì 03 dic 2020
HomeNon categorizzatoCRACA DI CARLO AFFIANCA TIP NELL’ACQUISIZIONE DEL 20% DI EATALY

CRACA DI CARLO AFFIANCA TIP NELL’ACQUISIZIONE DEL 20% DI EATALY

CRACA DI CARLO AFFIANCA TIP NELL’ACQUISIZIONE DEL 20% DI EATALY

Primo "colpo" per Craca Di Carlo Guffanti Pisapia Tatozzi. Lo studio, secondo quanto risulta in esclusiva a legalcommunity.it, ha assistito Tamburi Investment Partners ha acquisito il 20% di Eataly, con un investimento da 120 milioni di euro. L'operazione, seguita dal socio Alfredo Craca (in foto), è avvenuta tramite il veicolo di Tip, Clubitaly, e mantiene confermato l’obiettivo di quotazione in Borsa di Eataly nel 2016-17. Al fianco della società fondata da Oscar Farinetti, invece, sempre secondo quanto risulta a legalcommunity.it, avrebbe agito lo studio Biscozzi Nobili.

L’investimento per Clubitaly è di 120 milioni di euro, con la previsione di un meccanismo di profit sharing e/o di aggiustamento quote in funzione dei valori di Ipo o di altre eventuali forme di valorizzazione nel corso dei prossimi anni. Una parte delle risorse introitate da Eatinvest sarà reinvestita in Eataly, anche al fine di supportare l’importante piano di sviluppo.

Nel 2014 Eataly ha un obiettivo di fatturato consolidato di circa 400 milioni di euro (esclusi i franchisee) con un Ebitda di circa 45 milioni di euro. Nel periodo 2010-2013, invece, Eataly ha avuto una crescita media annua del fatturato di oltre il 33% e dell’Ebitda di oltre il 75%. 

Il 18 marzo 2014, intanto, dovrebbe finalmemte aprire i battenti il tanto atteso mega store di Milano. Uno spazio di 5.500 metri quadrati al Teatro Smeraldo di Milano con all'interno 13 luoghi di ristorazione monotematica, un ristorante “stellato“, 5 spazi di produzione artigianale a vista e una grande enoteca. 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.