Closing per il passaggio di Business Integration Partners a CVC. Gli studi

CVC Capital Partners Fund VIII e Business Integration Partners – BIP hanno completato il closing dell’accordo annunciato lo scorso 31 maggio, relativo all’acquisizione da parte di CVC della maggioranza di BIP (clicca qui per la news dedicata)

BIP, fondata in Italia nel 2003, è una società di consulenza presente in 13 paesi, impiega oltre 3.500 persone a livello globale, con un fatturato di 315 milioni di euro nel 2020 (con un incremento del 31% rispetto al 2019). La società ha, tra l’altro, annunciato una nuova organizzazione di governance che ne supporterà il percorso di crescita previsto per i prossimi anni. L’obiettivo dell’ingresso di CVC nel capitale della multinazionale di consulenza BIP è infatti quello di accelerare la crescita della società sia organicamente sia mediante acquisizioni strategiche in Italia e all’estero.

Latham & Watkins ha assistito CVC con un team guidato dai partner Antonio Coletti e Giovanni B. Sandicchi e composto dagli associate Riccardo Coghe, Marco Martino, Federica Di Terlizzi, Giuseppe Fichera e Beatrice Massimino per i profili corporate, dal counsel Cesare Milani e dall’associate Virginia List per i profili regolamentari, e da un team cross-border composto dal partner Antongiulio Scialpi con l’associate Nicola Nocerino, Nicola Dall’Acqua, dal partner Jay Sadanandan, con gli associate Ben Wright, James Fawcett, Alexander Law, Tian Sun, e dai partner Jocelyn Seitzman e Roberto Luis Reyes Gaskin per i profili legati al finanziamento dell’operazione.

Facchini Rossi Michelutti ha assistito CVC per gli aspetti relativi alla due diligence fiscale e alla struttura dell’operazione inclusi gli aspetti legati al financing con un team composto dai partner Luca Rossi, Marina Ampolilla e Giancarlo Lapecorella e dagli associate Massimiliano Altomare, Alessia Vignudelli, Armando Tardini e Andrea Basi.

Allen & Overy ha assistito il management di BIP, sia nella vendita sia nel reinvestimento, con un team guidato dal partner Paolo Nastasi, coadiuvato dagli associate Chiara De Luca ed Enrico Roveda e dalla trainee Giovanna Sottoriva. Il counsel Emilio De Giorgi ha prestato assistenza per gli aspetti antitrust. Per la BIP e il management, ha prestato la propria assistenza anche l’avvocato Lodovico Bianchi Di Giulio, storico consulente legale di BIP. 

Lo studio legale Gianni & Origoni ha assistito Apax France con un team guidato dai partner Gianluca Ghersini e Gabriele Ramponi, coadiuvati dalla senior associate In Young Shin e dall’associate Edoardo Marseglia.

Per i venditori, i profili fiscali dell’operazione – quelli propedeutici alla cessione e quelli propri relativi al reinvestimento dei manager – sono stati curati da BonelliErede, con un team guidato dal partner Riccardo Ubaldini, il senior counsel Michele Dimonte e il senior associate Paolo Ronca.

Closing per il passaggio di Business Integration Partners a CVC. Gli studi

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram