giovedì 21 giu 2018
HomeAmministrativoCintioli e Pirola vincono al Tar Lazio per TicketOne

Cintioli e Pirola vincono al Tar Lazio per TicketOne

Cintioli e Pirola vincono al Tar Lazio per TicketOne

Lo Studio Cintioli & Associati e lo Studio Pirola Pennuto Zei, hanno ottenuto davanti al TAR Lazio un’importante pronuncia in materia di pratiche commerciali scorrette nel settore dell’online ticketing.
 
Il team dello Studio Cintioli & Associati – guidato dall’avv. Fabio Cintioli (nella foto) e con gli avvocati Giuseppe Lo Pinto e Paolo Giugliano – unitamente all’Avv. Maurizio Bernardi, socio dello Studio Pirola Pennuto Zei & Associati, ha assistito con successo TicketOne nel giudizio dinanzi al TAR Lazio con il quale è stato chiesto l’annullamento del provvedimento con il quale l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato aveva attribuito a TicketOne una pratica commerciale scorretta relativa alle attività di vendita online di biglietti per i concerti di maggior richiamo, sostenendo che la società non avesse impedito la diffusione di biglietti sul mercato secondario ed avesse dunque arrecato un pregiudizio ai consumatori.
 
Il TAR Lazio, con l’odierna sentenza n. 2330/2018, ha annullato integralmente il provvedimento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e la collegata sanzione pecuniaria di oltre 1 milione di euro, che pure avevano avuto grande risalto e diffusione mediatica.
 
Nel dettaglio, la sentenza riconosce che, diversamente da quanto affermato da AGCM, l’attività di TicketOne è stata pienamente lecita e non ha arrecato alcun pregiudizio ai consumatori. Il TAR, inoltre, ha anche riconosciuto che TicketOne non trae alcun beneficio economico dalle vendite sul mercato secondario e anzi si preoccupa di contrastare proprio tale mercato con i propri sistemi informatici.
 
La sentenza ha un’importanza che va oltre il caso di specie, perché spiega che, per poter accertare una pratica commerciale scorretta, è sempre necessario tener conto delle prove documentali fornite dall’impresa nel corso del procedimento e che l’Autorità non può limitarsi a contrarie affermazioni apodittiche, non supportate da documentazione probatoria.
Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.