venerdì 05 giu 2020
HomeconsulenzaBonelliErede nel contenzioso sulle “operazioni baciate” di Popolare di Vicenza

BonelliErede nel contenzioso sulle “operazioni baciate” di Popolare di Vicenza

BonelliErede nel contenzioso sulle “operazioni baciate” di Popolare di Vicenza

BonelliErede ha ottenuto dal Tribunale di Trieste una sentenza a favore di Banca Popolare di Vicenza (Bpvi), in liquidazione coatta amministrativa, in merito alla questione delle cosiddette “operazioni baciate”.

Si tratta della questione relativa all’improcedibilità delle domande giudiziali formulate nei confronti della Banca da suoi azionisti. Questi ultimi contestano a vario titolo la validità dell’investimento in azioni, asseritamente effettuato grazie a provvista concessa da Bpvi.

Per lo studio ha agito un team composto dal partner Manuela Malavasi (nella foto) e dall’associate Roberta Moretti.

In precedenza BonelliErede aveva ottenuto dal Tribunale di Vicenza numerose sentenze a favore della tesi dell’improcedibilità – per effetto dell’avvio della procedura di liquidazione coatta amministrativa – di tutti i giudizi nei confronti di Bpvi.

Le tesi dello studio sono state accolte anche dal Tribunale di Trieste, Sezione Imprese che ha aderito all’orientamento del Tribunale di Vicenza e si è discostato da alcune decisioni del Tribunale di Venezia, che avevano dichiarato improcedibili solo alcune delle domande formulate nei confronti della Banca.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.