BonelliErede, Legance e DLA Piper nel secondo “Basket Bond di filiera”

È stata perfezionata la seconda emissione del “Basket Bond di filiera”, il programma da 200 milioni di euro complessivi che Cassa depositi e prestiti e Unicredit hanno lanciato per finanziare i piani di sviluppo in Italia e all’estero delle imprese appartenenti alle filiere strategiche dell’economia italiana.

La seconda emissione è interamente dedicata alla filiera italiana della cultura, con focus specifico sulla produzione e distribuzione cinematografica e televisiva. In particolare si tratta di tre imprese che hanno emesso singolarmente altrettanti minibond a tasso fisso di durata pari a 7 anni, raccogliendo risorse complessive pari a 21 milioni di euro per finanziare i rispettivi piani di investimento e sviluppo sul mercato nazionale e internazionale. Le tre aziende coinvolte sono Iervolino and Lady Bacardi Entertainment, Leone Film Group e Lucky Red.

CDP e UniCredit, agendo in qualità di anchor investor dell’operazione, hanno sottoscritto ciascuna (la prima tramite l’investimento in titoli asset backed emessi da un veicolo di cartolarizzazione) il 50% dell’ammontare complessivo di queste tre emissioni.

BonelliErede, con un team guidato dalla partner Emanuela Da Rin, leader del Focus Team Banche, coadiuvata dal managing associate Giovanni Battaglia e con la collaborazione dell’associate Stefania Roma, ha assistito Unicredit, in qualità di arranger della cartolarizzazione. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti dal socio Andrea Silvestri, coadiuvato dalla senior counsel Fabiola Rossi e dagli associate Luigi Quaratino e Alessandra Pulito. Sempre BonelliErede ha assistito altresì Cassa depositi e prestiti con un team guidato dal partner Antonio La Porta (nella foto a destra), membro del Focus Team Debt Capital Markets, coadiuvato dall’associate Marco Cattani.

Legance, con un team composto dal partner Antonio Siciliano (nella foto a sinistra), coadiuvato dalle associate Alice Giuliano e Claudia Rossi e, per gli aspetti fiscali, dal senior counsel Francesco Di Bari e dall’associate Chiara Scala, ha assistito Unicredit, in qualità di arranger dell’emissione dei minibond e sottoscrittore di una quota pari al 50% degli stessi.

DLA Piper ha assistito Iervolino and Lady Bacardi Entertainment con il partner Luciano Morello, responsabile del team debt capital markets e structured finance, e l’avvocato Martina Antoniutti, per tutti gli aspetti legali connessi all’emissione e alla sottoscrizione del minibond.

BonelliErede, Legance e DLA Piper nel secondo “Basket Bond di filiera”

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram