lunedì 22 gen 2018
HomeBancarioBonelliErede e RCC nella cessione di 641 mln di Npls da parte di BPM

BonelliErede e RCC nella cessione di 641 mln di Npls da parte di BPM

BonelliErede e RCC nella cessione di 641 mln di Npls da parte di BPM

BonelliErede ha assistito Banco BPM nel perfezionamento di una cessione pro-soluto di un portafoglio di crediti in sofferenza aventi natura chirografaria. Il portafoglio ceduto comprende circa 1800 posizioni per un valore nominale complessivamente pari a circa 641 milioni di euro, senza alcun impatto negativo sul conto economico. La cessione è stata perfezionata in blocco ai sensi della Legge 130/1999 e comporta per il Gruppo Banco BPM il reale e definitivo trasferimento dei rischi di credito connessi alle partite cedute.

Il portafoglio è stato acquistato da Marte SPV, veicolo di proprietà di Hoist Finance, istituto finanziario tra i più importanti operatori pan-europei nel mercato degli NPL, quotato al NASDAQ di Stoccolma. L’operazione segue le precedente cessioni del Banco Popolare (ora confluito in Banco BPM), tre delle quali già poste in essere con Hoist Finance, per un valore nominale complessivamente superiore ai due miliardi di euro.

Nell’ambito dell’operazione, la parte venditrice è stata assistita da BonelliErede in qualità di advisor legale, nelle persone del socio Paolo Oliviero (nella foto), membro del focus team Crediti Bancari e degli associate Ruggero Battiglia e Niccolò Riva.

La parte acquirente è stata assistita dallo Studio Legale RCC, nelle persone del socio Guido Masini, dei counsel Nicola Caielli e Camilla Giovannini e dell’associate Chiara Provvedi.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.