mercoledì 25 nov 2020
HomeCorporate M&ABonazzi Ceccaroli Tavoni e Giovannelli con Energon nel riacquisto del 37% da Nem

Bonazzi Ceccaroli Tavoni e Giovannelli con Energon nel riacquisto del 37% da Nem

Bonazzi Ceccaroli Tavoni e Giovannelli con Energon nel riacquisto del 37% da Nem

Gli studi legali Bonazzi Ceccaroli Tavoni (con gli avvocati Augusto Bonazzi e Matteo Trombetti) e Giovannelli & Associati (con l’avvocato Alessandro Giovannelli) hanno assistito gli azionisti di maggioranza di Energon (tramite la controllante Klingon) nel riacquisto del 37% dal fondo di private equity Nem Sgr.

Energon Esco è una Energy Services Company che fornisce soluzioni integrate e su misura di efficienza energetica (caldo, freddo, elettricità) a clienti residenziali e società attive nel terziario (case di cura, impianti sportivi, piscine, ecc).

Nem Sgr è stato un partner essenziale per la crescita grazie all’aumento di capitale (3 milioni di euro) sottoscritto tra il 2013 e il 2014 e alla buona visibilità data alla società presso il sistema creditizio.

Avendo da poco concluso l’emissione di un prestito obbligazionario di 7 milioni di euro a sette anni sottoscritto da Riello Sgr, per Energon si tratta di un’operazione che dà avvio a un nuovo ciclo industriale caratterizzato da elevate aspettative di crescita e di visibilità sul mercato.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.