Biscozzi Nobili Piazza con Damiani nell’acquisizione della gioielleria Bruno Maria Zimmiti

Lo studio legale e tributario Biscozzi Nobili Piazza ha assistito il gruppo Damiani, attivo in Italia nel settore della gioielleria e dell’orologeria di lusso, nell’acquisizione della maggioranza della gioielleria Bruno Maria Zimmitti: retailer italiano, fondato a Siracusa nel 1858, che distribuisce all’interno dei propri punti vendita prestigiosi marchi di orologeria e gioielleria d’Alta Gamma, tra i quali Damiani, Salvini, Rolex e Bulgari.

Biscozzi Nobili Piazza ha agito in qualità di advisor legale e fiscale con un team composto dai soci Giancarlo Malerba (nella foto) e Giancarlo Cortese e da Sergio Chisari.

L’acquisizione fa parte di un piano strategico volto a rafforzare ed espandere la leadership di Rocca 1794, la catena di lusso di proprietà del gruppo Damiani, sul piano nazionale ed internazionale. Grazie al legame di fiducia tra la famiglia Damiani e la famiglia Zimmitti, l’accordo prevede che gli azionisti di Bruno Maria Zimmitti 1858 rimarranno operativi all’interno della joint venture e Salvatore Zimmitti verrà riconfermato ceo.

Biscozzi Nobili Piazza con Damiani nell’acquisizione della gioielleria Bruno Maria Zimmiti

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram