sabato 05 dic 2020
HomeInternational Capital MarketsBaker McKenzie e Chiomenti nel bond di Bper Banca

Baker McKenzie e Chiomenti nel bond di Bper Banca

Baker McKenzie e Chiomenti nel bond di Bper Banca

Baker McKenzie e Chiomenti hanno assistito rispettivamente le banche manager e Bper Banca in riferimento all’emissione da parte di Bper Banca di un bond subordinato “tier 2” di durata decennale, richiamabile dopo cinque anni, per un valore complessivo pari a 500 milioni, nell’ambito del programma Emtn. Il titolo paga una cedola pari al 5,125% per i primi cinque anni, con opzione di reset del tasso per i successivi cinque anni, ed è destinato alla quotazione sul mercato regolamentato dalla Borsa del Lussemburgo.

Il team di Baker McKenzie che ha assistito Citi (lead manager), Banco Santander, Barclays, Goldman Sachs e Mediobanca, in qualità di banche manager, è stato guidato dal senior associate Eugenio Muschio (nella foto), con il coinvolgimento del counsel Carlo Lichino e dell’associate Markus Woetzel.

Bper Banca è stata assistita da Chiomenti con un team guidato dal partner Giorgio Cappelli e composto dal counsel Alessandra Pagliari, il senior associate Benedetto La Russa e l’associate Irene Scalzo. Gli aspetti fiscali sono stati curati dal partner Marco Di Siena e dall’associate Maurizio Fresca.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.