mercoledì 20 mar 2019
HomeCorporate M&AAntirion SGR con Banca Carige per un immobile a Milano

Antirion SGR con Banca Carige per un immobile a Milano

Antirion SGR con Banca Carige per un immobile a Milano

Antirion SGR ha siglato con Banca Carige il contratto preliminare d’acquisto dell’immobile di Corso Vittorio Emanuele II a Milano per un valore complessivo di 107,5 milioni. Il rogito è fissato entro il 30 novembre 2017.

L’immobile, che sarà oggetto di una ristrutturazione volta a valorizzare gli esterni e ridisegnare gli interni, verrà destinato alla locazione, e la ricerca del tenant avverrà nell’ambito dei grandi retailer internazionali. L’operazione è stata avviata dal Fondo Immobliare Antirion Global Comparto Core, fondo comune di investimento alternativo riservato multicomparto gestito da Antirion SGR.

Con l’acquisizione dell’immobile di Banca Carige, si rafforza ulteriormente la strategia del comparto Core del Fondo che è orientata all’acquisizione di immobili di pregio, caratterizzati dalla posizione in aree di grande visibilità a Milano e Roma.

Antirion SGR è stata assistita da Cba con il team coordinato dal partner Roberto Brustia (nella foto) e dall’associate Federica Stefania Rota. Banca Carige è stata assistita da Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners con il team coordinato dal partner Davide Braghini e dalla managing associate Sara Poetto.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.