Amco acquista altri 270 milioni di crediti deteriorati da Creval: Gop advisor

Amco ha sottoscritto con Creval un contratto di cessione, pro soluto ed in blocco – ai sensi e per gli effetti dell’articolo 58 del decreto legislativo 1 settembre 1993 n. 385 – avente ad oggetto l’acquisto di un portafoglio di crediti deteriorati di Creval. Si tratta della seconda cessione di questo tipo nel giro di pochi mesi, in quanto Amco aveva già acquistato da Creval 177 milioni di npe lo scorso marzo (clicca qui per la relativa news di Legalcommunity.it).

Il portafoglio questa volta ha un valore lordo di bilancio (gross book value) di circa 270 milioni di euro, prevalentemente verso clientela corporate, ed è composto per circa il 60% da posizioni classificate come sofferenze e per circa il 40% unlikely to pay (utp).

Amco è stata assistita nell’operazione dallo studio legale internazionale Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners con un team composto dai partner Roberto Cappelli Domenico Gentile, coadiuvati dall’associate Nicola Tosin.

Chiomenti ha assistito Creval con un team guidato dal partner Gianrico Giannesi con il counsel Annamaria Perillo e gli associate Alessandro Barone e Riccardo Coppola.

Amco acquista altri 270 milioni di crediti deteriorati da Creval: Gop advisor

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram