Allen&Overy e Legance nella cartolarizzazione STS di Agos da 1,4 miliardi di euro

Allen & Overy e Legance hanno prestato assistenza in un’operazione di crediti al consumo performing del valore di circa 1,4 miliardi di euro realizzata da Agos Ducato in conformità alla regolamentazione europea sulle cartolarizzazioni “semplici, trasparenti e standardizzate” (STS).

Si tratta della quarta cartolarizzazione STS perfezionata dalla direzione finance di Agos diretta dal cfo Vincent Julita, con il team di gestione finanziaria coordinato dal responsabile Sergio Tedeschi e dalla responsabile sviluppo funding Federica Casadei, dopo la prima operazione STS italiana conclusa nel 2019 e le due successive operazioni realizzate nello stesso anno e nel 2020.

I titoli senior e mezzanine emessi dalla società veicolo Sunrise SPV 92 hanno ottenuto un rating da parte di DBRS e Fitch e sono stati quotati sulla Borsa del Lussemburgo.

Allen & Overy ha agito al fianco di Agos con un team composto dal partner Stefano Sennhauser e dal counsel Pietro Bellone (nella foto a sinistra), coadiuvati dall’associate Chiara D’Andolfo.

Legance, in qualità di drafting counsel, ha assistito gli arrangers Crédit Agricole Cib e Banca Akros con un team diretto dal senior partner Andrea Giannelli e dal senior counsel Roberto Mazzarano (nella foto a destra), con il supporto dell’associate Davide Martello, nonché del senior counsel Francesco Di Bari per gli aspetti fiscali.

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram