5G e “refarming” frequenze televisive: gli studi nella vittoria al Tar Lazio di Mediaset

Il TAR Lazio (con le sentenze nn. 1205, 1206 e 1207 del 28 gennaio 2021) ha respinto i ricorsi, con i relativi motivi aggiunti, presentati da Cairo Network e Persidera avverso, tra gli altri, lo schema di decreto del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE), contenente la c.d. roadmap per il processo di liberalizzazione della banda di frequenza dei 700 MHz (c.d. refarming), nonché la delibera dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCom) che ha approvato il Piano Nazionale di Assegnazione delle Frequenze da destinare al servizio televisivo digitale terrestre (PNAF) e i relativi criteri di conversione dei diritti d’uso.

I giudizi rientrano nell’ambito del processo che sta interessando il settore della televisione digitale terrestre in tutti i Paesi dell’Unione europea conseguente alla decisione a livello comunitario di destinare agli operatori mobili ingenti risorse frequenziali, attualmente riservate agli operatori DTT, che le utilizzeranno per lo sviluppo della nuova tecnologia a banda larga, il c.d. “5G”. Si tratta di un percorso di cruciale importanza per lo sviluppo economico e tecnologico del Paese nel medio-lungo periodo.

A conclusione dei relativi giudizi, il Giudice Amministrativo di primo grado, condividendo le tesi di AGCom e del MiSE, nonché del gruppo Mediaset, ha affermato la piena legittimità degli atti impugnati e l’insussistenza di profili discriminatori a danno delle imprese ricorrenti.

Nei giudizi il gruppo Mediaset è stato rappresentato da Lipani Catricalà & Partners, con Antonio Catricalà e Carlo Edoardo Cazzato, nonché da Chiomenti, con Gian Michele Roberti, Marco Serpone, e da Giuseppe Rossi di Rossi Molino Daffara Mandis.

5G e “refarming” frequenze televisive: gli studi nella vittoria al Tar Lazio di Mediaset

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram