venerdì 20 set 2019
HomeCorporate M&ALmcr e Munari Giudici nel riassetto azionario di Generale Conserve

Lmcr e Munari Giudici nel riassetto azionario di Generale Conserve

Lmcr e Munari Giudici nel riassetto azionario di Generale Conserve

La Torre Morgese Cesàro Rio e Munari Giudici Maniglio Panfili & Associati hanno seguito il riassetto azionario di Generale Conserve, gruppo leader nel mercato della produzione e commercializzazione del tonno di alta gamma con il marchio “As Do Mar” e attiva nel segmento premium delle conserve di pomodoro con il marchio “De Rica”, con 2 stabilimenti produttivi di proprietà, circa 555 dipendenti e un fatturato di oltre 150 milioni di Euro in costante incremento rispetto agli anni precedenti.

Con l’operazione, Vito Gulli, azionista di riferimento di Generale Conserve dal 2001, ha ceduto la sua partecipazione azionaria, mentre il gruppo che fa capo ad Adolfo Valsecchi (imprenditore con più di 40 anni di esperienza nel business internazionale dei prodotti alimentari di marca) – entrato in Generale Conserve nel 2014 – ha consolidato ulteriormente la propria quota di maggioranza. L’operazione prevede, inoltre, l’ingresso in Generale Conserve di un gruppo di primari investitori finanziari di trentennale esperienza nel private equity, con un particolare focus nel settore dei beni di largo consumo di marca premium.

La Torre Morgese Cesàro Rio, con un team composto da Massimo La Torre (nella foto), Leopoldo Giannini ed Elisabetta Pero, ha assistito il socio di maggioranza e gli investitori finanziari. Vito Gulli è stato assistito dall’avvocato Andrea Blasi dello studio Munari Giudici Maniglio Panfili & Associati.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.