giovedì 21 mar 2019
HomeDebt Capital MarketsLatham & Watkins e Clifford Chance nel bond senior non preferred da 3 mld di dollari di Unicredit

Latham & Watkins e Clifford Chance nel bond senior non preferred da 3 mld di dollari di Unicredit

Latham & Watkins e Clifford Chance nel bond senior non preferred da 3 mld di dollari di Unicredit

UniCredit ha concluso con successo l’emissione di un bond Senior Non-Preferred a 5 anni per un importo pari a US$ 3 miliardi, nell’ambito del suo US Global MTN Program destinato a un primario investitore istituzionale.

L’emissione, una delle più rilevanti per importo del 2018, è il secondo bond Senior Non-Preferred di UniCredit dopo l’emissione inaugurale a 5 anni per un importo pari a 1,5 miliardi di euro collocata a gennaio 2018 ed è la prima transazione Senior Non-Preferred a valere sul programma GMTN.

Latham & Watkins ha assistito UniCredit con un team cross-border coordinato dal partner Ryan Benedict e composto dal partner Antonio Coletti, dagli associate Giorgio Ignazzi, Marco Bonasso, Marta Carini della sede di Milano, dal partner Jocelyn Noll e dall’associate Aaron Bernstein della sede di New York per i profili fiscali US.

Clifford Chance ha assistito i Joint Lead Managers Citibank, Morgan Stanley e UniCredit Bank con un team cross-border guidato dai partner Filippo Emanuele e Gioacchino Foti e composto dalla counsel Laura Scaglioni e dall’associate Francesco Napoli della sede di Milano e dal partner George Hacket della sede di Francoforte. Per i profili fiscali dell’operazione ha agito il partner Carlo Galli, insieme alla senior associate Sara Mancinelli e all’associate Roberto Ingrassia.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.