Legal Newsletter


Newsletter {NEWS_NUM} del {TODAY}

Herbert Smith Freehills accelera sull’Italia




Lo avevano detto sin dall’inizio. La crescita di Herbert Smith Freehills, in Italia, non sarebbe stata massiva, ma avrebbe avuto come driver l’investimento su settori d’eccellenza in cui lo studio avrebbe potuto attivare tutte le proprie sinergie.

L’obiettivo non è mai stato quello di diventare un full service. «Non è il nostro modello. Vogliamo piuttosto essere dei super-specialisti, dei “chirurghi” che conoscono a fondo non solo le leggi in materia, ma anche le dinamiche, le persone, il mercato. In una battuta, una figura prossima agli in house counsel», premette Laura Orlando, managing partner della sede italiana dello studio prima di rilasciare, in esclusiva a MAG, una lunga intervista.

È per questo che, appena chiuso il presidio del life sciences e Ip, lo studio anglo-australiano ha puntato all’energy, l’altro gioiello della corona internazionale della law firm. E lo ha fatto mirando alla fascia alta del mercato, in particolare, a uno dei fuoriclasse del comparto, Lorenzo Parola. Entrato in Paul Hastings nel 2012 (dopo quasi 15 anni di esperienza maturata in Allen & Overy prima e Dewey & LeBoeuf poi) per costruire la practice Energy e Infrastrutture dello studio, Parola è uno degli avvocati italiani che meglio conosce le dinamiche del mercato energetico e che ha seguito alcune delle operazioni più complesse del settore.

{POST_SHORTCODE_17044} {POST_SHORTCODE_17045}
{POST_SHORTCODE_17046}
{POST_SHORTCODE_17047}
{POST_SHORTCODE_17048}

NEWSWIRE

{POST_SHORTCODE_17049}

Clicca qui per annullare la sottoscrizione dalla nostra newsletter
LC srl - Via Morimondo 26 - 20143 Milano - Tel. 02 84243870 - C.F./P.IVA 07619210961 REA 1971432
Registro delle Imprese di Milano - Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.